• 335.437460
  • 335.6441310
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Serie B1/F

Tutti i resoconti della Serie B1/F

B1 - 13 Settembre 2013

Valdarno Volley - Torneo Valdarno Insieme

Così tanti spettatori per un’amichevole pre-campionato non si erano mai visti: venerdì sera, il Pala San Biagio era gremito di genitori del florido settore giovanile e semplici appassionati per il match di allenamento tra il Valdarno Volley e il Volley Arno.
Un derby estivo che ha riacceso l’entusiasmo per la pallavolo locale. 

E sono tante le buone notizie che arrivano da questo secondo test delle figlinesi in vista della loro quinta stagione di B1: la condizione atletica cresce con il passare dei giorni, il gruppo è affiatato e i talenti non mancano.  Sugli spalti il pubblico si diverte, a cominciare dal presidente, mentre in panchina coach Lapi non perde occasione per dare consigli, applaudire e urlare nei momenti topici: si fa sul serio, anche se è un’amichevole.
Dall’altra parte della rete ci sono le cugine montevarchine, che quest’anno affronteranno il primo anno in B2: un test difficile, che il Valdarno Volley supera brillantemente.

La squadra gira e appare più in condizione rispetto al match contro il Pontemediceo, segno di come la preparazione studiata da Clarissa Pieri stia dando i suoi frutti.
Anche a livello individuale, si intravedono molti segnali incoraggianti: le più esperte, Allighieri, De Petro e Ambrosi, rappresentano una sicurezza, intorno a loro ci sono giovani che stanno bruciando le tappe.
Il Valdarno Volley si è imposto nei primi tre set, ma il match è proseguito e il Volley Arno ha fatto suo l’ultimo parziale: 3 a 1 per le nero-celesti ma poco importa, si trattava solo di un allenamento.

“Sono soddisfatto per come abbiamo affrontato questo impegno  – commenta coach Lapi – Stiamo crescendo, e al di là del risultato che conta poco in questo periodo, ho visto miglioramenti rispetto alla partita con il Pontemediceo. Avevamo alcuni giorni di preparazione in più delle avversarie e si è visto. Anche a livello individuale le ragazze hanno fatto vedere buone cose. Le centrali devono migliorare ancora un po’ l’intesa e dobbiamo migliorare sulla concentrazione, ma sicuramente c’è tempo”

L’entusiasmo, del resto, non manca. Sugli spalti, ma anche in campo.


© 2009-2021 Valdarno Vollery S.S.D. & S.R.L. Tutti i diritti riservati - All Rights Reserved.
Via Pilati - 50063, Figline Valdarno (FI) - P.IVA/C.F. 05980990484 - Cod. FIPAV 10 047 0227